Tatiana Corona, infermiera stroncata dalla meningite in 7 giorni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Marzo 2015 11:45 | Ultimo aggiornamento: 31 Marzo 2015 11:45
Tatiana Corona, infermiera stroncata dalla meningite in 7 giorni

Tatiana Corona, infermiera stroncata dalla meningite in 7 giorni

ROMA – Ha lottato contro la meningite per una settimana ma è morta la sera di domenica, intorno alla mezzanotte. Tatiana Corona era un’infermiera di 42 anni, lavorava al policlinico Tor Vergata di Roma. Domenica 22 marzo si è sentita male, come racconta una sua amica:

“Ha avuto dolori fortissimi alle braccia, mentre la febbre è subito balzata a 41 gradi – racconta Marta M. – è stata così per tutta la notte, poi la mattina dopo ci ha telefonato per dirci che stava male. Lei abitava da sola. Un’altra amica è accorsa da lei, ha chiamato l’ambulanza”.

Tatiana viene portata al pronto soccorso dell’ospedale di Frascati. Febbre altissima, la pelle si macchia e compaiono lividi. Peggiora, non riesce a respirare e viene intubata. Viene portata allo Spallanzani di Roma, ma Tatiana non ce la fa.