Tatua all’inguine minorenne senza il consenso dei suoi genitori: a processo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 febbraio 2014 12:10 | Ultimo aggiornamento: 10 febbraio 2014 12:11
Tatua all'inguine minorenne senza il consenso dei suoi genitori: a processo

Tatua all’inguine minorenne senza il consenso dei suoi genitori: a processo

NAPOLI – Ha fatto un tatuaggio all’inguine ad una minorenne senza il consenso scritto dei genitori. E a maggio andrà a processo con l’accusa di lesioni.

I genitori della ragazza, diciassettenne all’epoca del tatuaggio, hanno chiesto e ottenuto di costituirsi parte civile nel processo che vede parte offesa la figlia, scrive Leandro Del Gaudio sul Mattino. 

Il fatto risale a due anni fa. Il negozio del tatuatore, ancora attivo, è nel quartiere Chiaia, a Napoli. Quando la ragazzina si presento per farsi fare il tatuaggio, lui avrebbe dovuto informare i suoi genitori, comunicando loro anche gli strumenti usati per realizzare il disegno.

Il processo è rinviato al cinque maggio.