Telegram, canali con video e foto private: tra le vittime anche Diletta Leotta e Wanda Nara

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Aprile 2020 14:46 | Ultimo aggiornamento: 30 Aprile 2020 14:46
Telegram, canali con video e foto private: tra le vittime anche Diletta Leotta e Wanda Nara

Telegram, canali con video e foto private: tra le vittime anche Diletta Leotta e Wanda Nara (foto ANSA)

ROMA – C’è anche Diletta Leotta tra le vittime dei canali Telegram con foto por**grafiche e offensive chiusi dalla polizia postale.

La conduttrice televisiva si è esposta in prima persona presentando una querela che ha consentito agli investigatori di avviare l’indagine che ha portato alla denuncia di tre persone, un 29enne di Bergamo, un 17enne di Palermo e un 35enne di Nuoro.

Secondo quanto scrive Repubblica, le foto di Diletta Leotta (rubate anni fa dal cellulare da un hacker) sono state pubblicate dal canale “St*pro tua sorella 2.0”.

Gli investigatori della postale sono risaliti al 35 enne nuorese, che gestiva due canali attraverso il proprio tablet, contenente centinaia di foto di vittime in atteggiamenti intimi.

Tra queste, anche scatti di Wanda Nara, moglie e procuratrice del calciatore Mauro Icardi.

Ad aiutare la polizia sono state anche le numerose segnalazioni presentate da Fedez, che ha raccolto le richieste dei suoi fan e follower.

Le foto che venivano veicolate sui canali, però, non riguardavano solo personaggi famosi ma anche ragazze normalissime, vessate dai propri ex. 

Tre denunciati, uno è minorenne

Il 29enne bergamasco, è stato anche indagato per aver utilizzato i canali per revenge p*rn nei confronti della ex compagna.

Il minorenne, un 17enne palermitano, che risultava amministratore di uno dei canali, mettendo in vendita alcune immagini por**grafiche, era riuscito a raccogliere 5.000 euro.

L’altro, 35enne della provincia di Nuoro, è stato pizzicato al “lavoro” su Telegram dagli agenti della polizia postale durante l’accesso alla sua abitazione. (fonte ANSA)