Televisore esplode in casa a Barbariga: anziana muore soffocata dal fumo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Settembre 2020 15:16 | Ultimo aggiornamento: 27 Settembre 2020 15:16
Televisore esplode in casa a Barbariga (Brescia): anziana muore soffocata dal fumo

Televisore esplode in casa a Barbariga: anziana muore soffocata dal fumo (Foto d’archivio Ansa)

Un televisore esplode in una casa di Barbariga (in provincia di Brescia) e uccide un’anziana.

Una donna di 88 anni, Angela Roncali, è morta a Barbariga, in provincia di Brescia, a causa del fumo sprigionato dall’esplosione della televisione.

Esplode televisore: la vittima era sola in casa

La vittima era in casa da sola ed è stata la figlia a soccorrerla quando, entrando nell’abitazione, ho trovato l’anziana madre a terra. In quel momento la televisione, probabilmente a causa di un corto circuito, era già esplosa e in tutta la casa si era sprigionato il fumo.

Il tentativo di salvataggio della figlia di Angela Roncali

Il sito QuiBrescia aggiunge maggiori dettagli alla vicenda: Angela Roncali, 88 anni, verso le 18,30 è stata trovata esamine per terra in salotto dalla figlia che, come ogni giorno, era andata a trovarla a casa. L’anziana non era riuscita ad allontanarsi dall’apparecchio televisivo dal quale si sprigionava ancora del fumo. La donna ha subito trascinato la madre all’esterno, sul terrazzino di casa e poi ha chiamato i soccorsi.

Sono arrivati i sanitari del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri del comando di Verolanuova che hanno ricostruito la dinamica dell’incidente. Purtroppo però per l’88enne non c’è stato niente da fare. (Fonti: Ansa e QuiBrescia)