Teorema di Archimede, Francesco a 16 anni trova un nuovo modo per risolverlo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Maggio 2020 13:20 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2020 13:22
Teorema di Archimede, Francesco Bulli scopre nuova formula matematica

Teorema di Archimede, Francesco Bulli scopre nuova formula matematica (Foto archivio ANSA)

ROMA – Un ragazzo di appena 16 anni ha trovato una nuova formula matematica per risolvere il teorema di Archimede.

Francesco Bulli frequenta la terza liceo a Monfalcone con la didattica a distanza, come tanti altri ragazzi della sua età durante questa emergenza per il coronavirus.

Il ragazzo si trovava a risolvere un problema con il teorema di Archimede per un compito a scuola.

Il tempo stimato per trovare la soluzione era di 20 minuti, ma lui ha deciso di cercare una formula più “veloce”.

E così si è messo a cercarla, trovando una nuova formula matematica che risolvesse il teorema.

La professoressa Caterina Vicentini è rimasta stupita dalla soluzione dello studente e così l’ha sottoposta alla comunità scientifica.

I matematici l’hanno analizzata e ne ha approvato la correttezza.

Per il giovane studente, questo significa aver scoperto una nuova formula matematica rimasta sconosciuta fino ad oggi.

“Sono partito dall’unico dato noto che avevo, i coefficienti della parabola e della retta”, racconta Francesco.

E spiega: “Ho ottenuto il risultato con una formula algebrica applicabile direttamente a tutti i problemi dello stesso tipo”.

La dimostrazione della formula usata da Francesco è stata pubblicata su MatematicaMente e a giugno comparirà anche su Uitwiskeling.

Michel Roelens, matematico ed editore di Uitwiskeling, spiega che generalmente il teorema si risolve con gli integrali, che in terza liceo non vengono ancora insegnati.

La formula da lui trovata è totalmente originale, dice Roelens: “E’ eccezionale che a scoprirla sia stato un ragazzo così giovane e in maniera spontanea”. (Fonte: Corriere della Sera)