Teramo/ Nicola Pavone, operaio di 48 anni, precipita dal tetto di un capannone e muore

Pubblicato il 13 agosto 2009 19:15 | Ultimo aggiornamento: 13 agosto 2009 19:51

Un uomo di 48 anni, Nicola Pavone, di Notaresco (Teramo) è morto oggi in un incidente sul lavoro avvenuto a Villanova di Cepagatti (Pescara), in viale Abruzzo.

L’operaio stava lavorando sul tetto di un capannone e sembra si stesse muovendo su una lastra di plexiglass quando questa si sarebbe rotta causando la caduta a terra dell’uomo.

Precipitando giù per circa 9 metri Pavone è finito a terra, sul cemento, battendo la testa, ed è morto sul colpo. Inutile l’intervento dei sanitari del 118.