Teresa Azzolin scomparsa da Carmignano di Brenta (Padova). In fuga dai debiti?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 novembre 2018 15:17 | Ultimo aggiornamento: 22 novembre 2018 15:17
Teresa Azzolin scomparsa da Carmignano di Brenta (Padova). In fuga dai debiti?

Teresa Azzolin scomparsa da Carmignano di Brenta (Padova). In fuga dai debiti?

PADOVA – Si indaga sulla scomparsa di Teresa Azzolin, la donna di Carmignano di Brenta (Padova) sparita lo scorso 13 novembre. Secondo le ultime ipotesi la donna, madre di tre figli, potrebbe essere fuggita perché oppressa da un debito accumulato all’insaputa della famiglia. 

Azzolin, 54 anni, è scomparsa lasciando senza alcuna spiegazione il marito e i figli. Il 13 novembre è uscita di casa a bordo della sua Toyota Yaris rossa dicendo ai familiari che sarebbe andata a lavoro e poi a fare la spesa, ma non è più tornata a casa.

La sua auto è stata trovata la stessa sera della scomparsa nel piazzale della stazione di Vicenza, a circa 20 chilometri da casa. Dentro alla macchina sono stati trovati il cellulare della donna, ancora accesso, e un giubbotto maschile che non apparterrebbe ad alcuno dei familiari della donna. 

In un primo momento le indagini si erano concentrate sulla pista dell’incidente o del malore, ma una lettera arrivata alcuni giorni fa a casa Azzolin avrebbe aperto la strada ad un’altra pista: quella dell’allontanamento volontario. Secondo quanto riferisce Urban Post, la donna potrebbe essersi indebitata e potrebbe aver deciso di fuggire per questo motivo. Le indagini procedono a tutto campo.