Cagliari: muore ex campione di pugilato precipitato dal tetto in un pozzo

Pubblicato il 27 maggio 2010 10:32 | Ultimo aggiornamento: 27 maggio 2010 11:57

Mentre assisteva dal tetto di casa, dove era salito, ad un comizio elettorale nella piazza di Tergu, nel sassarese (in Sardegna si vota per le amministrative il 30 e 31 maggio), è precipitato andando a finire proprio nel pozzo sottostante. Inutili i soccorsi: Giampiero Pinna, di 52 anni, di Castelsardo, ex Campione d’Italia dei pesi mosca di pugilato nel 1985 ed oggi guardia giurata, è morto annegato.

Il fatto – come riportano i quotidiani La Nuova Sardegna e L’Unione Sarda – è avvenuto ieri sera mentre l’uomo aveva scelto come tribuna il tetto dell’abitazione (a circa cinque metri d’altezza) antistante la piazza dove si svolgeva il comizio.

Ad accorgersi di quanto era accaduto è stata la moglie che ha cercato di aiutarlo gettandogli una corda nel pozzo. Pinna avrebbe tentato di aggrapparsi ma poi ha mollato la presa.

Sul posto sono intervenuti volontari, ed anche il sindaco del paese impegnato nella riunione elettorale che si svolgeva a poche decine di metri: Tutto è risultato però inutile. Poco dopo il corpo è stato recuperato dai Vigili del fuoco.