Terni. Aveva Porsche e Touareg, ma non pagava Iva per 900 mila euro

Pubblicato il 29 Febbraio 2012 10:25 | Ultimo aggiornamento: 29 Febbraio 2012 10:56

TERNI – Aveva a disposizione una Porsche del valore di 99 mila euro e un Volkswagen Touareg da 50 mila euro, ma in base agli accertamenti della Guardia di Finanza di Terni una societa' del settore tecnologico informatico non ha versato all'erario Iva per oltre 900 mila euro.

La srl – stando a quanto riferito dalle Fiamme gialle – tra il 2009 e il 2010 non ha inoltre versato le ritenute Irpef come sostituto d'imposta sui pagamenti corrisposti ai quasi 200 dipendenti, collaboratori e lavoratori autonomi, per circa 215 mila euro.

Dai controlli dei finanzieri e' emerso che gli amministratori della societa' dal 2006 avevano a disposizione la Porsche, prima usufruendone con un contratto di leasing e poi acquisendone definitivamente la proprieta'. Nel 2007 era poi stata acquistata l'altra auto di grossa cilindrata.

Nel corso degli accertamenti e' stato inoltre scoperto che anche un'altra societa', secondo gli investigatori sostanzialmente riconducibile alla stessa compagine societaria ha omesso versamenti Iva per oltre 50 mila euro e ritenute operate ma non versate per compensi corrisposti a dipendenti e collaboratori per circa 70 mila euro. Infine a carico della societa' i finanzieri hanno accertato altre consistenti violazioni fiscali.