Terracina, trovati cadaveri di donna e bambino abbracciati in mare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 maggio 2018 13:20 | Ultimo aggiornamento: 5 maggio 2018 15:53
Terracina, cadavere di donna e bimbo trovati in mare

Terracina, trovati cadaveri di donna e bambino abbracciati in mare

ROMA – I cadaveri di una donna e un bambino abbracciati sono stati trovati la mattina del 5 maggio al largo di Terracina, nella provincia di Latina.

Il ritrovamento è avvenuto, da parte di un gommone della Guardia di Finanza, tra Torre Canneto e Santa Anastasia, al confine con Fondi. Il recupero è stato effettuato dalle motovedette della Capitaneria di porto di Terracina. Non ci sono ancora conferme ufficiali, ma secondo le prime indiscrezioni si tratterebbe di una donna e di un minore.

Si ipotizza che possa trattarsi delle vittime di uno dei naufragi di barconi che trasportano rifugiati avvenuto nelle ultime settimane. Rita Recchia sul Messaggero scrive:

“E’ in corso il trasporto dei cadaveri al porto di Terracina dove si trovano già forze dell’ordine e 118. Sono state le motovedette della Capitaneria e della Guardia di Finanza a recuperare i corpi dopo l’avvistamento da parte dei finanzieri a bordo di un gommone che stavano perlustrando la costa tra Santa Anastasia e Torre Canneto, al confine tra i comuni di Terracina e di Fondi”.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other