Terracina, festeggiano la fine degli esami: 50enne infastidito da schiamazzi gli punta una pistola contro

di Daniela Lauria
Pubblicato il 22 Luglio 2020 14:38 | Ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2020 14:38
Terracina, festeggiano la fine degli esami: 50enne infastidito da rumori gli punta una pistola contro

Terracina, festeggiano la fine degli esami: 50enne infastidito da schiamazzi gli punta una pistola contro (Foto archivio Ansa)

Festeggiavano la fine degli esami all’università. Per questo quattro ragazzi si sono visti puntare contro una pistola.

Accade a Terracina, provincia di Latina, dove i 4 amici di età compresa tra i 19 e i 21 anni si erano attardati in un parco pubblico fino a notte fonda. 

Tra bevute e schiamazzi hanno celebrato la chiusura della sessione estiva degli esami universitari, scatenando la furia di un residente della zona.

L’uomo, non riuscendo a riposare, è uscito di casa ed è andato a protestare con la comitiva. Solo che per farlo ha impugnato una pistola e gliel’ha puntata contro ordinando loro di allontanarsi. “State zitti, andatevene altrimenti vi sparo”, gli ha urlato.

I giovani terrorizzati hanno prima provato a spiegare invano le loro ragioni. Ma dinanzi alle minacce insistenti dell’uomo sono quindi fuggiti a gambe levate, cercando riparo altrove. Poi hanno chiamato le forze dell’ordine.

Una volante della polizia si è quindi recata sul posto, rintracciando l’uomo poco dopo. 

Da successivi controlli è risultato in possesso di armi legalmente detenute. Nella sua casa gli agenti hanno trovato un fucile da caccia e due pistole, una delle quali compatibile con la descrizione fatta dai ragazzi.

L’uomo, un 50enne del posto, è stato denunciato e le armi gli sono state sequestrate. (Fonte: Il Messaggero).