Terremoto in Abruzzo: scossa 3.4 a Pizzoli (L’Aquila)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 febbraio 2019 9:33 | Ultimo aggiornamento: 5 febbraio 2019 12:43
Terremoto in Abruzzo: scossa 3.6 a Pizzoli (L'Aquila)

Terremoto in Abruzzo: scossa 3.6 a Pizzoli (L’Aquila)

PESCARA  –  Terremoto in Abruzzo la mattina di martedì 5 febbraio. Una scossa di magnitudo 3.4 della scala Richter è stata registrata alle 9:11 a Pizzoli, in provincia de L’Aquila. La scossa è stata avvertita anche in altre zone della regione.

La scossa registrata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia è stata di magnitudo 3.6 con epicentro a 2 chilometri a sud est di Pizzoli (L’Aquila) e profondità di 10 chilometri.

Al momento non si segnalano danni. Gli studenti di alcune facoltà dell’università dell’Aquila sono usciti dall’edificio, interrompendo le lezioni, ma non risultano danni a persone o cose. “Le scuole del territorio comunale e l’Università – si legge in una nota del sindaco de L’Aquila, Pierluigi Biondi – hanno attivato le procedure previste dai rispettivi piani di emergenza. L’ospedale regionale San Salvatore ha proseguito regolarmente le sue attività”. 

Gli abitanti sono ancora comprensibilmente toccati dal terribile terremoto che colpì L’Aquila il 6 aprile del 2009, facendo 309 morti e 80mila sfollati.