Terremoto Amatrice: scossa 3.2 vicino Montereale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 dicembre 2016 8:12 | Ultimo aggiornamento: 15 dicembre 2016 8:12
Terremoto Amatrice: scossa 3.2 vicino Montereale

Terremoto Amatrice: scossa 3.2 vicino Montereale (foto Ingv)

AMATRICE – Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata all’1:31 al confine tra Lazio e Abruzzo. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 10 km di profondità ed epicentro 4 km da Montereale (L’Aquila) e 8 da Amatrice (Rieti). Non si segnalano nuovi crolli. In tutto sono state dieci le scosse di terremoto (considerando solo quelle di magnitudo non inferiore a 2) registrate da mezzanotte nel Centro Italia, colpito il 24 agosto e il 30 ottobre da due devastanti sismi di magnitudo 6 e 6.5.

Quello del 14 dicembre è stato un pomeriggio di nuove scosse di terremoto nell’area maceratese del cratere sismico, la più forte delle quali, di magnitudo 3.7, è stata registrata alle 14:40 con epicentro fra Pievetorina, Fiordimonte, Pievebovigliana. Pochi minuti prima, alle 14:37, una scossa di magnitudo 3.4 ha avuto come epicentro i comuni di Fiordimonte, Pievetorina e Pievebovigliana. Alle 17:08 nuovo sisma di magnitudo 3.3 sempre fra Fiordimonte, Pievetorina e Pievebovigliana. Tutti e tre i terremoto sono avvenuti a pochi chilometri di profondità, fra gli 8 e i 10 km. Non si segnalano danni di rilievo.