Terremoto Amatrice, serie di forti scosse nella notte. Magnitudo 3.6

di Spartaco Ferretti
Pubblicato il 1 settembre 2016 8:04 | Ultimo aggiornamento: 1 settembre 2016 8:04
Terremoto Amatrice, serie di scosse nella notte. Magnitudo 3.6

Terremoto Amatrice, serie di scosse nella notte. Magnitudo 3.6

ROMA – Una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 è stata registrata alle 5:53 del mattino di giovedì 1 settembre vicino ad Amatrice, uno dei paesi più colpiti dal violentissimo sisma del 24 agosto. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) il sisma ha avuto ipocentro a 10 km di profondità ed epicentro 2 km da Amatrice, 9 da Campotosto (L’Aquila) e 10 da Accumoli (Rieti).

Ma la terra, nella zona martoriata, non sembra voler smettere di tremare. In precedenza, alle 3:55 una scossa di magnitudo 3.1 era stata registrata con epicentro a 6 km da Castelsantangelo sul Nera (Macerata) e 9 da Norcia (Perugia). Un’altra scossa, di magnitudo 3,5, si è verificata alle 00:14 tra Marche, Lazio e Umbria.    Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 10 km di profondità ed epicentro 6 km da Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) e Accumoli (Rieti) e 13 da Norcia (Perugia).

Prima ancora la terra aveva tremato alle 23:42 di mercoledì. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma, di magnitudo 3.5,  ha avuto ipocentro a 11 km di profondità ed epicentro 6 km da Norcia (Perugia), 11 da Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) e 12 da Accumoli (Rieti).