Terremoto sull’Appennino, scossa di magnitudo 3 tra Bagno di Romagna e Verghereto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 aprile 2018 9:01 | Ultimo aggiornamento: 23 aprile 2018 9:01
Terremoto tra Verghereto e Bagno di Romagna di magnitudo 3

Terremoto sull’Appennino, scossa di magnitudo 3 tra Bagno di Romagna e Verghereto

FORLI’ CESENA – Una scossa di terremoto di magnitudo 3 ha svegliato gli abitanti dell’Appennino romagnolo la mattina del 23 aprile. Il sisma è stato breve ma intenso ed è stato avvertito chiaramente dalla popolazione, che è scesa in strada. Molte le telefonate ai vigili del fuoco, ma non sono stati segnalati al momento danni.

La scossa è stata registrata dalla rete di monitoraggio sismico dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Ingv, con magnitudo del 3 alle 7.07 del mattino di lunedì 23 aprile, con ipocentro a 10 chilometri di profondità ed epicentro tra le province di Forlì Cesena, Rimini e Arezzo.
Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

I comuni più vicini all’epicentro sono Verghereto, Bagno di Romagna, Casteldelci, Chiusi della Verna, Pieve Santo Stefano, Badia Tedalda, Caprese Michelangelo, Sant’Agata Feltria, Sarsina, Chitignano, Bibbiena e Pennabilli.

Nonostante lo spavento per le persone che vivono in prossimità dell’epicentro e le telefonate alla autorità, al momento non si segnalano danni a cose o persone.