Terremoto L’Aquila, scossa del 3.1 tra Collelongo e Villavallelonga

di Veronica Nicosia
Pubblicato il 30 aprile 2019 17:00 | Ultimo aggiornamento: 30 aprile 2019 20:28
Terremoto tra Collelongo e Villavallelonga (L'Aquila) del 3.1

Terremoto L’Aquila, scossa del 3.1 tra Collelongo e Villavallelonga

L’AQUILA – Una scossa di terremoto è stata avvertita alle 15.42 del 30 aprile tra Collelongo e Villavallelonga nella provincia de L’Aquila il 30 aprile. La scossa si è verificata con epicentro analogo a un altro sisma, registrato il 1° gennaio.

Secondo i dati della rete sismica dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (INGV) la scossa ha avuto magnitudo del 3.1, ipocentro a 15 chilometri di profondità ed epicentro a 3 chilometri da Collelongo ed entro 10 chilometri da Villavallelonga, Civita d’Antino, Trasacco, San Vincenzo Valle Roveto, Morino, Ortucchio, Balsorano, Luco dei Marsi.

 Lo scoso 1° gennaio alle 19.47 un’altra scossa di terremoto si era verificata nella zona, con magnitudo del 4.2, spaventando la popolazione. Numerosi cittadini si erano riversati in strada e avevano trascorso la notte fuori casa ospitati negli edifici pubblici: scuola, palestra e bocciodromo. Il sindaco, Rosanna Salucci, aveva aperto il Coc comunale. Le strutture pubbliche e private non avevano riportato danni. (Fonte INGV)