Pollino, prosegue sciame sismico. Scossa 2.8 nella notte e altre 3 in mattinata

Pubblicato il 28 settembre 2012 8:09 | Ultimo aggiornamento: 28 settembre 2012 15:04

COSENZA – Torna la paura tra i residenti calabro-lucani dell’altopiano del Pollino, da oltre un anno sotto scacco di uno sciame sismico che ha fatto registrare più di 600 scosse e non accenna ad acquietarsi. Una nuova scossa di terremoto di magnitudo 2.8 è stata registrata alle 2:58 nella notte tra giovedì e venerdì. Poi altre tre scosse venerdì mattina.

Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma di questa notte ha avuto ipocentro a 9,7 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni potentini di Rotonda e Viggianello, e di quelli cosentini di Laino Borgo, Laino Castello e Mormanno. I successivi movimenti sono avvenuti a pochi minuti l’uno dall’altro, alle 7.45, 7.56 e 9.10, ed hanno avuto, rispettivamente, magnitudo 2.3, 3 e 2,5.

Le scosse secondo le verifiche effettuate dalla Sala situazione Italia del dipartimento della Protezione civile non hanno provocato danni a persone o cose.