Terremoto Calabria, sciame sismico: due scosse avvertite al largo di Scalea

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Novembre 2019 8:12 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2019 8:12
Terremoto Calabria, sciame sismico: due scosse avvertite al largo di Scalea

Un sismografo (foto ANSA)

ROMA – Due scosse di terremoto, la prima di magnitudo 3 e la seconda poco più forte (3.2), sono state registrate ieri, 27 novembre, in mare al largo di Scalea, in Calabria.

Il primo evento sismico è stato registrato dai sismografi alle ore alle 14:08 con magnitudo pari a 3 gradi Richter, la seconda scossa di terremoto invece è stata segnalata alle ore 14:46, nello stesso tratto di mare ma con intensità pari a magnitudo 3.2. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, la prima scossa ha avuto epicentro in mare con coordinate geografiche (lat, lon) 39.7, 15.41 ed ipocentro ad una profondità di circa 11 chilometri. La seconda scossa invece ha avuto epicentro con coordinate geografiche (lat, lon) 39.69, 15.4 ed ipocentro a circa 12 chilometri di profondità .

La zona colpita è la stessa già interessata da qualche settimana da un’intensa attività sismica che sta dando vita a diverse scosse oltre magnitudo 3 e numerose scosse di minore intensità. La più forte, di magnitudo 4.4, e avvertita chiaramente dalla popolazione, è avvenuta lo scorso 25 ottobre.

Fonte: INGV.