Terremoto Calabria: scossa 3,5 a largo della costa ionica, la quarta in 2 giorni

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Marzo 2015 14:59 | Ultimo aggiornamento: 29 Marzo 2015 15:50
Terremoto Calabria: scossa 3,5 a largo della costa, la quarta in 2 giorni

Terremoto Calabria: scossa 3,5 a largo della costa, la quarta in 2 giorni

REGGIO CALABRIA –  Un terremoto di magnitudo 3,5 è stato registrato a meno di dieci chilometri al largo delle coste della Calabria meridionale. Il sisma è abbastanza in superficie, alla profondità di 10,7 chilometri.

Il terremoto, avvenuto alle 12.48 lungo la costa ionica della Calabria, è stato preceduto da due scosse di magnitudo superiore a 2, la prima delle quali (di magnitudo 2,4) alle 23.07 di sabato sera e la seconda (magnitudo 2,2) alle 10.58 di domenica mattina.

Altre due scosse, anche queste in mare a 7,8 chilometri dalla costa, sono invece avvenute dopo quella principale: una di magnitudo 1,3 alle 12.55 ed una seconda di magnitudo 1.9 alle 13,29. A generarle, spiega il sismologo Francesco Mele, è una struttura geologica minore chiamata Bagnara Bovalino. ‘‘E’ una faglia ancora attiva e alla quale si attribuiscono terremoti importanti, come quelli avvenuti nel 1894 (magnitudo 6), nel 1783 (6,9) e nel 1907 (5,9).

Il sisma è stato lievemente avvertito nei comuni della locride. Le scosse non hanno provocato danni a persone o cose.