Terremoto Campobasso: sciame sismico in Molise, 9 scosse in 2 ore

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 agosto 2018 9:04 | Ultimo aggiornamento: 17 agosto 2018 9:04
Terremoto Campobasso: sciame sismico in Molise, 9 scosse in 2 ore

Terremoto Campobasso: sciame sismico in Molise, 9 scosse in 2 ore

ROMA –  Dopo il terremoto di magnitudo Ml 5.2 (Mw 5.1), localizzato giovedì sera, 16 agosto, alle ore 20:19, a Campobasso numerose altre scosse sono state registrate
[App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] dalla Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) in provincia di Campobasso.

Alle ore 23:00 sono 27 i terremoti localizzati. Di questi, 8 gli eventi di magnitudo uguale/superiore a 2.5: il 16 agosto alle 22:22 di Mw 4.4 a Montecilfone (CB), il 16 agosto alle 22:17, ML 2.5, a Guglionesi (CB), il 16 agosto alle 21:28, ML 3.5, a Palata (CB), il 16 agosto alle 20:58, ML 2.5, a San Giacomo degli Schiavoni (CB), il 16 agosto alle 20:43, ML 3.0, a Montecilfone (CB), il 16 agosto alle 20:38, ML 2.5, a Guglionesi (CB), il 16 agosto alle 20:30, ML 3.0, a Guglionesi (CB), il 16 agosto alle 20:26, ML 2.8, a Montecilfone (CB), il 16 agosto alle 20:19, Mw 5.1, a Montecilfone (CB).

Alle ore 22:22 è stato registrato l’evento più forte tra questi di magnitudo Ml 4.5 (Mw 4.4), localizzato 4 km a Sud Est di Montecilfone ad una profondità di 9 km. I Comuni entro i 10 chilometri dall’epicentro del sisma sono Montecilfone, Guglionesi, Palata, Larino, Tavenna.

La zona è poco conosciuta dal punto di vista sismico per una limitata documentazione della sismicità storica. La faglia che sta provocando i terremoti di queste ore si trova a 10-15 km più a nord di quella che ha determinato i terremoti del 2002 di San Giuliano di Puglia, pur avendo caratteristiche simili in quanto entrambe faglie trascorrenti.