Terremoto Canale di Sicilia, scossa di magnitudo 4,2 al largo della costa sud di Malta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Settembre 2020 8:00 | Ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2020 8:00
Terremoto Canale di Sicilia, scossa di magnitudo 4,2 al largo della costa sud di Malta

Terremoto Canale di Sicilia, scossa di magnitudo 4,2 al largo della costa sud di Malta (foto Ansa)

Terremoto Canale di Sicilia, scossa di magnitudo 4,2 al largo della costa sud di Malta.

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.2 è stata registrata nella notte tra martedì e mercoledì 30 settembre, intorno, alle 3, nel Canale di Sicilia, al largo della costa sud di Malta.

Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro in mare a 6 km di profondità.

L’Ingv stima l’epicentro a circa 20 km dalle coste meridionali maltesi.

Non si segnalano al momento danni a persone o cose.

Terremoto, un algoritmo nato per studiare le stelle fa luce sulle scosse

Un algoritmo nato per studiare le stelle aiuta adesso a esplorare il cuore della Terra e a capire i terremoti.

Si chiama ‘Sequencer’ e, come una sorta di ecoscandaglio, ha permesso di tracciare una mappa aggiornata del mantello terrestre fino alla profondità di 3.000 chilometri.

A mettere a punto l’algoritmo le università americane Johns Hopkins.

Ideato per analizzare la grande mole di dati astronomici, l’algoritmo può essere usato anche per analizzare le informazioni raccolte negli ultimi 30 anni da migliaia di sismogrammi, grafici che registrano le vibrazioni della crosta terrestre dopo un terremoto.

“In questo modo – osservano i ricercatori – possiamo studiare i segnali deboli molto più chiaramente, su scala globale e utilizzarli per costruire una mappa aggiornata dell’interno della Terra”. (Fonte: Ansa).