Terremoto Cosenza, scossa del 3.4 tra Cerisano e Mendicino avvertita dalla popolazione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Settembre 2019 17:37 | Ultimo aggiornamento: 6 Settembre 2019 17:58
Terremoto Cosenza

Terremoto Cosenza, scossa tra Cerisano e Mendicino (Credit INGV)

COSENZA – Una scossa di terremoto è stata avvertita dalla popolazione nella provincia di Cosenza nel pomeriggio del 6 settembre. Il sisma ha avuto ipocentro tra Cerisano e Mendicino, e sono state numerose le telefonate arrivate alla centrale operativa dei vigili del fuoco.

Il terremoto è stato registrato anche dalla rete di monitoraggio sismico dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Ingv, alle 16,11 del 6 settembre con ipocentro a 32 chilometri di profondità ed epicentro entro 10 chilometri da Cerisano, Falconara Albanese, Mendicino, Marano Principato, Marano Marchesato, Fiumefreddo Bruzio, Carolei, Castrolibero, Domanico, Longobardi, San Fili, Rende, San Lucido e Dipignano.

La scossa è stata chiaramente avvertita dalla popolazione che spaventata ha telefonato alla centrale operativa dei Vigili del fuoco, ma al momento non sono segnalati danne a persone o cose. (Fonte INGV e ANSA)