Terremoto tra Calabria e Basilicata: tre scosse

Pubblicato il 1 settembre 2012 17:21 | Ultimo aggiornamento: 1 settembre 2012 17:28

COSENZA – Tre scosse di terremoto sono state registrate al confine tra Calabria e Basilicata. Dopo la prima registrata alle 3, la seconda, di magnitudo 2, alle 6:07, e la terza alle 16:02

Le località vicine all’epicentro sono i comuni di Mormanno e Laino Castello (Cosenza) e quello di Rotonda (Potenza). Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento sismico è stato registrato alle ore 16.02 con magnitudo 3.4.

Il terremoto è stato avvertito dalla popolazione, ma non ha provocato danni. Il luogo dell’epicentro, sul massiccio del Pollino, è al centro di uno sciame sismico che va avanti da oltre un anno e che ha fatto registrare oltre 560 episodi.

Subito dopo la scossa vigili del fuoco e carabinieri hanno fatto una serie di controlli dai quali è stato accertato che non ci sono stati danni.