Terremoto in Emilia di magnitudo 4.5: trema il Nord da Genova a Trento

Pubblicato il 3 ottobre 2012 17:02 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2012 19:47

BOLOGNA – L’Emilia torna a tremare: una scossa di magnitudo 4.5 è stata registrata tra Bologna, Parma e in altre zone della regione. Secondo la rilevazione dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, l’epicentro era a circa 30 km di profondità in provincia di Piacenza.

I Comuni più vicini all’epicentro sono Bettola, Morfasso e Ponte dell’Olio. La scossa è stata sentita anche a Milano e nell’hinterland, in particolare Legnano, Cornaredo e Cologno Monzese, in provincia di Bergamo, soprattutto in valle Seriana e nella Bassa Bergamasca, e in Trentino.

Il sisma è stato registrato nello stesso giorno in cui una scossa di magnitudo 3.9 della scala Richter è stata registrata a Saluzzo, in provincia di Cuneo. Due scuole elementari sono state evacuate.

Tra gli emiliani è forte il timore dopo il devastante terremoto dello scorso maggio.

 

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other