Terremoto Emilia, il Papa: "Vi penso da subito, volevo esserci di persona"

Pubblicato il 26 Giugno 2012 11:24 | Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2012 11:25

MODENA – ''Fin dai primi giorni'' ''sono stato sempre vicino a voi con la preghiera e con l'interessamento. Ma quando ho visto che la prova era diventata piu' dura'' ho sentito ''piu' forte il bisogno di venire di persona in mezzo a voi''. Lo ha detto il Papa a Rovereto di Novi da dove ha "abbracciato idealmente" i colpiti dal sisma".