Terremoto Emilia: in 1000 suonano a Concordia, orchestra radunata via web

Pubblicato il 28 Giugno 2012 14:19 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2012 14:33

BOLOGNA, 28 GIU – Un'orchestra di mille elementi – tra strumentisti e coro – 'radunata' via social network grazie ad un appello lanciato da alcuni giovani musicisti milanesi: l'inconsueto ensemble, suonera' sabato a Concordia sulla Secchia, cittadina tra le piu' colpite dal sisma che ha lacerato l'Emilia. L'evento di solidarieta' ribattezzato '1.000 in concerto per la Bassa' punta a raccogliere fondi per permettere alla Fondazione Scuola di Musica 'Carlo e Guglielmo Andreoli', costituita dai nove comuni della Bassa Modenese – tutti colpiti dal terremoto – di continuare a sviluppare sul territorio la didattica e l'educazione musicale.

I musicisti, dopo avere studiato gli spartiti pubblicati sul sito www.concertodeimille.it, si incontreranno nel primo pomeriggio di sabato per provare per la prima volta insieme, diretti dal Maestro Carlo Zappa. In programma, si legge in una nota della Regione, 'Zarathustra' di Strauss (Incipit), dal 'Requiem' di Mozart (Lacrimosa), 'Lascia ch'io pianga' di Haendel (Aria), 'Sinfonia numero 3' di Mahler (Corale finale), 'Sinfonia numero 9' di Beethoven (Inno alla gioia), 'Messiah' di Haendel (Hallelujah), 'Nabucco' di Verdi (Va, pensiero) e jam session finale., il concerto proporra' due brani scritti per l'occasione, dal titolo '5.9' e 'Tin bota'.