Terremoto Emilia, scossa magnitudo 2.8 tra Finale e San Felice

Pubblicato il 24 agosto 2012 23:44 | Ultimo aggiornamento: 24 agosto 2012 23:54
Uno scatto del terremoto in Emilia Romagna

(Foto Lapresse)

MODENA – Una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 è stata registrata venerdì sera, alle 21.53 e a 9,9 km di profondità, con epicentro tra Finale Emilia e San Felice sul Panaro, in provincia di Modena.

Sembra quasi che la terra si sia messa a brontolare subito dopo l’annuncio del Consiglio dei Ministri di ritassare i terremotati dal 1 dicembre 2012. Nel giro di mezzora si sono regitrate due lievi scosse nei territori colpiti dal sisma emiliano.

In precedenza, alle 21.17 e a 2,8 km di profondità, la rete sismica dell’Ingv aveva segnato un’altra scossa, di magnitudo 2, in un’area compresa tra Moglia, Quistello e San Giacomo delle Segnate, in provincia di Mantova, e Concordia, Novi e San Possidonio, in provincia di Modena.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other