Terremoto Emilia Romagna, presi tre “sciacalli”

Pubblicato il 1 Giugno 2012 16:19 | Ultimo aggiornamento: 1 Giugno 2012 16:50

MODENA, 1 GIU – Tre uomini sono stati arrestati a Mirandola, Modena, per un tentato furto in un'abitazione abbandonata a causa del terremoto.

I tre – un cinquantenne di Rossano, Cosenza, un ventenne e un ventunenne di Ostiglia nel Mantovano, erano gia' stati identificati dalla polizia durante un servizio 'antisciacallaggio' in citta'. Qualche ora dopo, i tre sono stati bloccati dopo essersi impossessati di una bici nel cortile di una casa. L'accusa nei confronti dei tre e' ora di tentato furto aggravato.