Terremoto tra Emilia e Toscana, 16 scosse in 24 ore: ultima del 3 a Pievelago

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 luglio 2018 8:50 | Ultimo aggiornamento: 2 luglio 2018 8:50
Terremoto Pievelago, sciame sismico di 16 scosse in 24 ore

Terremoto tra Emilia e Toscana, 16 scosse in 24 ore: ultima del 3 a Pievelago

ROMA – Sono oltre 16 scosse di terremoto in meno di 24 ore quelle registrate tra Pievelago e Fosciandora, tratto compreso tra l’Emilia e la Toscana. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] La prima scossa, e anche la più forte con magnitudo del 3.6, è stata registrata dalla rete sismica dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Ingv, alle 9.32 del mattino del 1° luglio. Poi le altre, fino a quella di magnitudo 3 registrata all’1.47 del 2 luglio.

Lo sciame sismico che si è scatenato tra l’Emilia e la Toscana interessa le province di Modena e di Lucca. La prima scossa, quella di magnitudo 3.6, ha avuto ipocentro a 14 chilometri di profondità ed epicentro tra i comuni di Pievelago, Fiumalbo, Riolunato, Abetone, Frassinoro, Fosciandora, Castiglione di Garfagnana, Villa Collemandina, Pieve Fosciana e Montecreto.

Solo la prima di 16 scosse di magnitudo superiore a 2 registrate nello stesso epicentro. L’ultima rilevata dalla rete sismica dell’Ingv è stata quella dell’1.47 di lunedì, con ipocentro a 13 chilometri di profondità. Al momento non si segnalano danni a persone o cose.