Terremoto in Emilia, 8 scosse nella notte del 8 giugno: la più forte del 2.9

Pubblicato il 8 Giugno 2012 8:35 | Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2012 8:38

ROMA – Sono state otto le scosse di terremoto registrate nella notte nella zona dell'Emilia colpita dai violenti eventi sismici che dal 20 maggio hanno causato 26 morti e 17.000 sfollati.

Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), delle scosse avvenute tra la mezzanotte e le 5:50 di oggi, la più forte è stata alle 5:28, con magnitudo 2.9 ed epicentro in prossimità dei comuni mantovani di Gonzaga e Moglia, di quelli reggiani di Fabbrico, Reggiolo e Rolo, e di quelli modenesi di Concordia sulla Secchia, Novi di Modena e San Possidonio.