Terremoto Lago di Garda, lieve scossa tra Magasa e Tignale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Agosto 2020 9:54 | Ultimo aggiornamento: 28 Agosto 2020 9:54
Terremoto Lago di Garda, lieve scossa tra Magasa e Tignale

Terremoto Lago di Garda, lieve scossa tra Magasa e Tignale (Foto Ansa)

Una scossa di terremoto è stata registrata oggi 28 agosto 2020, esattamente alle 07.32, sulla Lombardia orientale nei pressi del lago di Garda.

Il terremoto al Lago di Garda è stato avvertito principalmente nel bresciano e in parte nel trentino. Secondo i dati giunti dall’INGV si è trattato di un sisma con magnitudo richter 2.9, mentre l’ipocentro è stato individuato a 10 km di profondità.

Epicentro localizzato nella zona di Magasa e Tignale, a circa 5 km dalle sponde settentrionali del lago di Garda. Il sisma è stato avvertito lievemente in un raggio di circa 25 km, soprattutto tra i centri abitati di Tignale, Gargnano e Limone sul Garda. Naturalmente non ci sono danni a cose o persone.

La geografia del Lago

Il lago di Garda è il maggiore lago italiano, con una superficie di circa 370 km quadrati (terzo per profondità dopo Como e Maggiore). Cerniera fra tre regioni, Lombardia (provincia di Brescia), Veneto (provincia di Verona), Trentino-Alto Adige (provincia di Trento), è posto in parallelo all’Adige, da cui è diviso dal massiccio del monte Baldo. A settentrione si presenta stretto a imbuto mentre a meridione si allarga, circondato da colline moreniche che rendono più dolce il paesaggio. Il lago è un’importante meta turistica ed è visitato ogni anno da milioni di persone.(Fonte Ingv).