Terremoto Marche: scossa 3.2 ad Appignano. Terra trema anche a Pieve Torina

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 maggio 2018 22:59 | Ultimo aggiornamento: 8 maggio 2018 22:59
Terremoto Marche 8 maggio

Terremoto Marche: scossa 3.2 ad Appignano. Terra trema anche a Pieve Torina

ASCOLI PICENO – Una scossa di terremoto, forte, ma breve, è stata avvertita in provincia di Ascoli verso le 18,24 di oggi, martedì 8 maggio. Secondo il sito dell’Ingv, il movimento sismico ha avuto una magnitudo 3.2 ed epicentro a 2 km da Appignano del Tronto, tra Ascoli Piceno e San Benedetto.

Castorano, Castel di Lama e Offida sono le località vicine ad Appignano che hanno avvertito la scossa, sentita anche a Giulianova e Teramo. Al momento  [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz – Apps on Google Play] non risultano chiamate ai vigili del fuoco e alla Protezione civile per richiesta di informazioni o segnalazione di danni.

L’epicentro è a 28 km di profondità, è in una zona diversa da quella del sisma del 2016, che aveva colpito Arquata del Tronto, Accumoli e Amatrice. In quell’occasione era stata messa in sicurezza una chiesa. Si tratta comunque di un’area ad alta intensità sismica: la zona venne colpita da un terremoto negli anni Quaranta.

E  circa un’ora e mezza (alle19.59) dopo la paura si diffonde anche nel vicino Maceratese: una scossa di magnitudo 3.0 è stata infatti registrata anche a Pieve Torina con una profondità decisamente inferiore, nove chilometri. Telefonate ai vigili del fuoco, ma anche qui fortunatamente non si registrano danni.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other