Terremoto Marche, scossa 3.1 a Castel Sant’Angelo sul Nera. Paura anche a Norcia e Foligno

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 maggio 2019 9:19 | Ultimo aggiornamento: 15 maggio 2019 9:25
Terremoto Marche, scossa 3.1 a Castel Sant'Angelo sul Nera. Paura anche a Norcia e Foligno

Terremoto Marche, scossa 3.1 a Castel Sant’Angelo sul Nera. Paura anche a Norcia e Foligno

MACERATA – Brusco risveglio per Marche e Umbria. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 è stata rilevata dagli strumenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) alle 4.09 di questa notte, mercoledì 15 maggio, in provincia di Macerata. Il sisma, con epicentro a Castel Sant’Angelo sul Nera,  ha avuto profondità di 11,9 km.

Allarme tra la popolazione: la scossa è stata avvertita in un’area ampia, da Foligno a Norcia, fino ad Ascoli Piceno. Per ora non sono segnalati danni a persone o cose. Tra i comuni più vicini all’epicentro, al confine tra Marche e Umbria, Ussita e Visso, già pesantemente colpiti dal terremoto del Centro Italia. 

Poco prima dell’alba la terra ha tremato anche in Toscana: due lievi scosse sono state registrate dall’Ingv con epicentro a Castellina in Chianti (Siena). La più forte, di magnitudo 2.6 si è verificata questa mattina alle 4,36 ad una profondità di 7 chilometri. Nella serata di martedì, alle 22,59, si è verificata un’altra scossa, più lieve, di magnitudo 2.0 ad una profondità di 8 chilometri. Entrambe le scosse di terremoto sono state avvertite dalla popolazione residente, ma non risultano danni a cose e persone. (Fonte: Ansa, Ingv)