Terremoto tra Marche e Umbria: scossa 2.6 nella notte a Castelsantangelo sul Nera

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Dicembre 2019 8:56 | Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre 2019 8:56
Terremoto tra Marche e Umbria: scossa 2.6 nella notte a Castelsantangelo sul Nera

Un sismografo (foto archivio Ansa)

ROMA – Una lieve scossa di terremoto, di magnitudo 2.6, è stata registrata nella notte tra le Marche e l’Umbria. E’ successo 19 minuti dopo la mezzanotte. L’Istituto Nazionale di geofisica e vulcanologia ha localizzato l’epicentro a circa 7 km da Castelsantangelo sul Nera, in provincia di Macerata, nel cuore del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

Il sisma è stato registrato a una profondità di 13 km. Tra i comuni più vicini all’epicentro anche Norcia e Arquata del Tronto, quasi interamente distrutte dal sisma dell’ottobre 2016 che ha messo in ginocchio il centro Italia.

Proprio alcuni giorni fa si è formato un gruppo di progettazione per la ricostruzione di Castelsantangelo sul Nera, con l’obiettivo di far rinascere il piccolo borgo, quasi completamente abbattuto dal terremoto del 2016. Tra le professionalità coinvolte figurano nomi di spicco: Stefano Boeri, che sarà coordinatore scientifico dell’equipe, Franco Braga, Alberto Prestininzi e Raffaele Gerometta.

Fonte: Adnkronos