Terremoto a Montecilfone (Campobasso): scossa di magnitudo 3.5

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Giugno 2020 19:35 | Ultimo aggiornamento: 29 Giugno 2020 19:42
Terremoto in Molise a Montecilfone (Campobasso)

Terremoto in Molise: scossa 3.5 a Montecilfone (Campobasso)

Terremoto di magnitudo 3.5 gradi della scala Richter in Basso Molise, a Montecilfone (Campobasso). La scossa, con epicentro a 3 km sud est del paese e ad una profondità di 18,4 km, si è verificato alle 18:21 di lunedì 29 giugno. 

Terremoto a Montecilfone (Campobasso)

Il terremoto è stato avvertito in modo molto forte dalla popolazione che, spaventata, si è riversata in strada.

Il sindaco del paese, Giorgio Manes, con i tecnici comunali sta effettuando la ricognizione del paese per accertare eventuali danni.

Subito dopo la scossa il presidente della Regione Molise, Donato Toma, ha telefonato al sindaco Manes e si è informato dell’accaduto.

Il sisma del 16 agosto del 2018

Montecilfone è stato l’epicentro della scossa di 5.1 gradi della scala Richter del 16 agosto 2018 e, nel paese, sono ancora presenti edifici lesionati e inagibili.

Durante quel terremoto, avvenuto alle 20:19, non ci furono vittime né feriti ma molta paura. Il sisma ebbe eco in tutto il centro-sud d’Italia. 

“La gente è per strada – spiega il sindaco – c’è stata molta paura. Anche io non posso negare di essermi spaventato”. (Fonte: Ansa)