Terremoto in Mugello, scossa di magnitudo 3.0: gente in strada

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Dicembre 2019 18:15 | Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2019 11:00
Terremoto in Mugello, nuova scossa sabato pomeriggio vicino a Scarperia e San Piero

(Ansa)

FIRENZE  –  Torna a tremare la terra in Toscana. Una scossa di magnitudo 3 della scala Richter è stata registrata a 5 km da Barberino del Mugello (Firenze) dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Il terremoto è avvenuto alle 17:55 di sabato 14 dicembre ad una profondità di 8 chilometri.

Gli altri comuni vicini all’epicentro sono Scarperia e San Piero e borgo San Lorenzo.

La scossa è stata avvertita distintamente dagli abitanti del Mugello e in tanti, già provati dalla settimana appena trascorsa, sono usciti allarmati dalle case riversandosi in strada. In molti si appresterebbero a passare la notte in macchina o nei centri allestiti nella palestra di Barberino e all’autodromo del Mugello per timore di nuove scosse. Al momento non ci sono notizie di danni. 

La stessa zona è stata colpita da un terremoto pochi giorni fa. La scossa più forte è stata registrata tra l’8 e il 9 dicembre ed era di magnitudo 4.5, con epicentro a 25 chilometri da Firenze tra i comuni di Scarperia e San Piero e Barberino di Mugello, dove si sono registrati i maggiori danni agli edifici. Il terremoto del Mugello è stato preceduto da una serie di eventi sismici durante la notte tra l’8 e il 9 dicembre 2019, in particolare dalle 20.38 del giorno della festa dell’Immacolata sono avvenute 25 scosse, con una magnitudo compresa tra 1 e 3.4. (Fonti: Ansa, Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia)