Terremoto Pordenone, scossa di magnitudo 3.7 a Tramonti di Sopra

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Luglio 2020 15:01 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2020 15:06
Terremoto Pordenone, scossa a Tramonti di Sopra

Terremoto Pordenone, scossa di magnitudo 3.7 a Tramonti di Sopra (foto ANSA)

Una scossa di magnitudo 3.7 si è verificata oggi, 13 luglio, alle 14.06 con epicentro a Tramonti di Sopra, in provincia di Pordenone.

Secondo quanto si apprende dal Comando dei Vigili del fuoco di Pordenone per il momento il terremoto non avrebbe causato né danni né feriti.

La Protezione civile Fvg ha disposto un sopralluogo delle zone interessate dall’evento sismico.

La scossa è stata avvertita in un’area vasta, fino a Sappada e ai confini con il Veneto.

Il sindaco di Tramonti di Sopra Giacomo Urban ha già disposto una verifica delle strutture comunali e del paese:

“Non ci sono danni evidenti anche se l’evento è stato piuttosto significativo e anche prolungato”, ha fatto sapere all’ANSA. 

I comuni più vicini all’epicentro del terremoto

Tutti tra le province di Udine e Pordenone i Comuni più vicini all’epicentro del terremoto del 13 luglio.

Oltre a Forni di Sotto, nell’elenco dell’INGV dei Comuni entro i 20 kg dall’epicentro troviamo

Forni di Sopra (Udine), Claut, Tramonti di Sotto, Andreis, Frisanco (tutti nella provincia di Pordenone), Ampezzo, Sauris, Socchieve (Udine), Cimolais, Barcis, Meduno, Cavasso Nuovo, Fanno, Maniago, Montereale Valtellina (Pordenone), Preone (Udine) (fonte ANSA)