Terremoto Pozzuoli, scossa di magnitudo 1,6. I residenti: “Abbiamo sentito un boato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 settembre 2018 17:46 | Ultimo aggiornamento: 15 settembre 2018 17:46
Terremoto Pozzuoli, scossa di magnitudo 1,6. I residenti: "Abbiamo sentito un boato"

Terremoto Pozzuoli, scossa di magnitudo 1,6. I residenti: “Abbiamo sentito un boato”

NAPOLI – Una scossa di terremoto di magnitudo 1.6 è avvenuta alle ore 11,24 a tre chilometri di profondità e con epicentro nella zona antistante il lungomare tra Pozzuoli e Bagnoli. La scossa, di lieve intensità, è stata comunque sentita distintamente dalla popolazione del posto.

“Rientra tutto nella dinamica di allerta gialla della caldera dei Campi Flegrei – spiega al Mattino Francesca Bianco, direttrice dell’Osservatorio Vesuviano – Non c’è assolutamente nulla di cui allarmarsi”.

“Ma non c’è assolutamente nulla di cui allarmarsi in quanto il periodo di stasi e la ripresa del fenomeno del bradisismo fa parte dell’evoluzione del vulcano – continua Bianco -. All’inizio del 2017, ad esempio, ci fu una stasi che durò ben sei mesi. I nostri sistemi tengono costantemente sotto controllo i Campi Flegrei e negli ultimi periodi non ci sono stati variazioni significative sia geochimiche che geofisiche”.

La scossa è stata avvertita dai residenti soprattutto nella zona di via Napoli e comunque sul lungomare fino a Bagnoli. “Abbiamo sentito prima un boato e poi il tremore” dicono alcuni residenti. Comunque non si segnalano danni a persone o cose.