Terremoto a Pozzuoli: due scosse nella notte. Gente in strada

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 giugno 2018 9:59 | Ultimo aggiornamento: 15 giugno 2018 9:59
Terremoto a Pozzuoli: due scosse nella notte. Gente in strada

Terremoto a Pozzuoli: due scosse nella notte. Gente in strada

POZZUOLI (NAPOLI) –  Terremoto a Pozzuoli, in provincia di Napoli. Nella serata di giovedì 14 giugno due piccole scosse di magnitudo 1.5 e 1.4 della scala Richter sono state registrate intorno a mezzanotte  [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] nella zona alta della città, ai Pisciarelli e verso la zona del lungomare di via Napoli.

I due eventi tellurici si sono verificati ad una distanza di sedici minuti l’uno dall’altro, informa il Mattino.

Entrambi sono avvenuti ad una profondità di meno di un chilometro e hanno avuto come epicentro l’area compresa tra il vulcano Solfatara e la zona dei Pisciarelli.

In molti hanno avvertito le scosse, qualcuno ha riferito di aver udito prima un boato. Sui social la notizia è rimbalzata in pochi secondi. Non si segnalano, comunque, danni a persone o cose. Diverse le chiamate giunte anche all’Osservatorio Vesuviano.

“Si tratta di due scosse che rientrano nella dinamica di allerta gialla di attenzione della caldera – ha spiegato Francesca Bianco, direttrice dell’Osservatorio Vesuviano, al Mattino -. Non c’è assolutamente nulla di cui allarmarsi, i Campi Flegrei vengono costantemente monitorati e negli ultimi mesi non abbiamo riscontrato nessuna variazione dei dati geochimici”.

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other