Terremoto, sciame sismico tra Forlì e Arezzo: 8 scosse in mezzora, più forte 3.2

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Ottobre 2014 1:34 | Ultimo aggiornamento: 17 Ottobre 2014 1:34
Terremoto tra Emilia e Toscana: sciame sismico, scossa più forte del 3.2

Terremoto tra Emilia e Toscana: sciame sismico, scossa più forte del 3.2

FIRENZE – Otto scosse di terremoto tra la mezzanotte e le 00,23 del 17 ottobre e di magnitudo tra 2.2 e 3.2. Questo lo sciame sismico registrato tra Toscana ed Emilia Romagna, più precisamente tra le provincie di Forlì e Arezzo.

La prima scossa è stata registrata dalla rete sismica dell’Ingv alla mezzanotte appena scoccata con magnitudo 2.2, ipocentro a 14,5 chilometri di profondità ed epicentro tra Bagno di Romagna e Verghereto, in provincia di Forlì, e Chiusi della Verna, in provincia di Arezzo.

Poi altre scosse, fino a quella più forte con magnitudo 3.2 registrata alle 00.23 con ipocentro a 15,6 km di profondità e stesso epicentro della prima scossa. Al momento non si hanno notizie di danni a persone o cose.