Terremoto, scossa di magnitudo 3.2 tra Potenza e Salerno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 luglio 2019 8:18 | Ultimo aggiornamento: 12 luglio 2019 8:23
Terremoto potenza

Un vecchio sismografo (foto da archivio ANSA)

ROMA – Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata alle 23:50 di ieri sera, 11 luglio, tra le province di Potenza e Salerno. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 21 km di profondità ed epicentro a 3 km da Satriano di Lucania (Potenza) e 9 km da Caggiano (Salerno). Non si segnalano danni a persone o cose anche se la scossa è stata avvertita dalla popolazione che era vicina all’epicentro. Inevitabili i commenti sui social che testimoniano dell’avvenuto evento. Pochi minuti dopo il primo sisma, un secondo terremoto di magnitudo decisamente inferiore (grado 1.3 della scala Richter) ha invece colpito il comune lucano di Sant’Angelo Le Fratte, in provincia di Potenza.

La zona al confine fra Campania e Basilicata è sismica su tutto il versante al confine della provincia di Salerno. Negli anni più volte si sono verificati eventi sismici anche di entità più elevata. (fonte ANSA)