Terremoto: scossa tra Lucca e Massa Carrara

Pubblicato il 6 Novembre 2009 9:44 | Ultimo aggiornamento: 6 Novembre 2009 9:44

Una scossa sismica è stata lievemente avvertita venerdì mattina dalla popolazione tra le province di Massa Carrara e Lucca. Le località prossime all’epicentro sono Casale in Lunigiana, Minucciano, Fivizzano. Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano danni a persone o cose.

Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento sismico si è verificato alle ore 06.56 con magnitudo 2,6.

Giovedì sera altre due scosse una di magnitudo 3 alle 22.30 e una di magnitudo 2,4 dopo cinque minuti sono state registrate e distintamente percepite dalla popolazione. in provincia di Pesaro.

I comuni interessati dall’evento sono quelli di Pesaro, Gabicce Mare, Gradara, Fano, Montelabbate, Tavuglia, e anche alcuni comuni in provincia di Rimini. L’epicentro dovrebbe essere compreso in un’area tra i comuni di Pesaro, Gabicce e Gradara. Anche in questo caso non si registrano danni a persone o cose.