Terremoto l’Aquila, due scosse di magnitudo 2.1 e 2.4: nessun danno

Pubblicato il 30 maggio 2010 16:21 | Ultimo aggiornamento: 30 maggio 2010 16:57

L'Aquila dopo il terremoto del 6 aprile 2009

La zona dell’Aquilano ha registrato due nuove scosse sismiche da stamattina, domenica 30 maggio: alle 4.40 e alle 15.34. In entrambi i casi non sono stati segnalati danni o feriti.

Un terremoto di magnitudo locale 2.1 è stato registrato alle 15.34. La scossa, secondo quanto riportato dall’Ingv, ha interessato il distretto sismico della Valle dell’Aterno, ed è stata percepita maggiormente nei comuni di Barisciano, Fossa, Ocre, Poggio Picenze, San Demetrio e Villa Sant’Angelo.

La notte scorsa, alle 4.30, era stata registrata un’altra lieve scossa di magnitudo 2.4 con epicentro nell’area ei comuni di Fossa, L’Aquila, Lucoli, Ocre e Rocca di Cambio.