Terremoto Sicilia, scossa magnitudo 3.1 a Bronte

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Settembre 2020 10:22 | Ultimo aggiornamento: 29 Settembre 2020 10:22
Terremoto Canale di Sicilia, scossa di magnitudo 4,2 al largo della costa sud di Malta

Terremoto Canale di Sicilia, scossa di magnitudo 4,2 al largo della costa sud di Malta (foto Ansa)

Scossa di terremoto in Sicilia la mattina di martedì 29 settembre. Un sisma di magnitudo 3.1 a Bronte.

Scossa di terremoto a Bronte, in Sicilia, dove un sisma di magnitudo 3.1 ha fatto tremare la terra nella prima mattinata di martedì. Secondo i rilievi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, la scossa è stata registrata dai sismografi esattamente alle ore 07:30.

Epicentro a circa 4 chilometri a ovest del comune di Bronte, in provincia di Catania. Il sisma di magnitudo 3.1 della scala Richter è stato localizzato con coordinate geografiche (lat, lon) 37.78, 14.79 e con ipocentro a una profondità di circa 26 chilometri.

L’evento sismico è stato localizzato dalla Sala Operativa INGV-OE (Catania). Sono quatto i comuni nel raggio di dieci chilometri dall’epicentro della scossa di terremoto a Bronte. Oltre quest’Ultimo, che è anche il comune più popoloso nell’area, anche i comuni di Maletto, Maniace, nel Catanese, e Cesarò nel Messinese.

Sono sette invece i centri nel raggio di venti chilometri tra le province di Catania, Messina ed Enna, tra cui il più popoloso è Adrano. La scossa di terremoto è sta avvertita dalla popolazione locale ma per fortuna non si registrano al momento danni a persone o cose.

Bronte è un comune italiano di 18 710 abitanti della città metropolitana di Catania. Si estende alle pendici occidentali dell’Etna. È un comune del Parco dell’Etna e del Parco dei Nebrodi conosciuto per la varietà del pistacchio verde di Bronte. (Fonte Ingv).