Terremoto, in Toscana cornicioni crollati e chiese lesionate

Pubblicato il 27 Gennaio 2012 20:54 | Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio 2012 20:55

FIRENZE – Caduta di cornicioni e alcune chiese lesionate nel nord della Toscana: e' il bilancio dei danni, secondo quanto reso noto dalla sala operativa della protezione civile regionale, in seguito alla scossa di terremoto di oggi alle 15:53.

Molta paura, ma in base ai rapporti pervenuti alla sala operativa unificata permanente della Regione Toscana, sono stati registrati soprattutto distacchi di intonaci e cornicioni, in particolare nelle province di Massa Carrara, Lucca e Pistoia, dove domani varie scuole resteranno chiuse per poter effettuare le necessarie verifiche alle strutture.

In provincia di Massa Carrara, le lesioni maggiori riguardano alcune chiese: quella di Vico nel comune di Bagnone, la chiesa di Ceserano nel comune di Fivizzano e a Massa le chiese di Borgo del ponte e Santa Lucia che sono state dichiarate inagibili dai vigili del fuoco.