Terremoto Sicilia, 4 scosse in appena mezz’ora: più forte del 3.6 vicino Troina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Febbraio 2020 17:18 | Ultimo aggiornamento: 3 Febbraio 2020 17:19
Terremoto Troina, 4 scosse in appena mezz'ora in Sicilia

Terremoto Troina, quattro scosse in mezz’ora in Sicilia i 3 febbraio (Foto da INGV)

ROMA – Quattro scosse di terremoto in appena mezz’ora sono state registrate vicino Troina, in Sicilia tra la provincia di Enna e quella di Messina. Le scosse hanno avuto magnitudo tra 2.2 e 3.6 e sono state registrate il 3 febbraio tra le 15,55 e le 16,29 del pomeriggio.

La prima scossa è stata registrata dalla rete di monitoraggio sismico dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (INGV) alle 15,55 di lunedì, con magnitudo del 2.7, ipocentro a 20 chilometri di profondità ed epicentro entro 10 chilometri da Troina, Gagliano Castelferrato, Regalbuto, Cerami, Agira, San Teodoro, Cesarò e Bronte.

Poi alle 16,04 una seconda scossa stavolta di magnitudo pari a 3, con ipocentro a 32 chilometri di profondità e stesso epicentro. Alle 16.13 una nuova e più forte scossa di magnitudo del 3,6, fino alla quarta registrata alle 16.29 con magnitudo del 2,2. Al momento non si segnalano danni a cose o persone. (Fonte INGV)