Terremoto Udine, 2 scosse in 2 ore: più forte del 3.2

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Novembre 2015 9:57 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2015 9:57
Terremoto Udine, 2 scosse in 2 ore: più forte del 3.2

Terremoto Udine, 2 scosse in 2 ore: più forte del 3.2

UDINE – La terra ha tremato due volte la sera dell’11 novembre in Friuli Venezia Giulia, nella provincia di Udine. Il primo e più forte terremoto è stato registrato alle 20,46 con una magnitudo del 3.2, mentre la seconda scossa è stata registrata alle 22.20 con magnitudo 2.6. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Ingv, ha registrato le due scosse, che hanno avuto epicentro tra le città di Ovaro e Comeglians. La Protezione civile non ha segnalato danni a persone o cose.

La prima scossa di terremoto è stata registrata dalla rete di monitoraggio sismico dell’Ingv alle 20.46 dell’11 novembre, con magnitudo del 3.2, ipocentro a 11 chilometri di profondità ed epicentro a due chilometri da Ovaro, 5 chilometri dai Comuni di Comeglians e Prato Carnico, 6 chilometri da Raveo, 7 chilometri da Ampezzo, 8 chilometri da Rigolato, Socchieve e Enemonzo, 9 chilometri da Ravascletto e 10 chilometri da Sauris, Preone, Lauco, Villa Santina.

La seconda scossa di terremoto invece è stata registrata alle 22.20 dall’Ingv con magnitudo 2,6, ipocentro a 10 chilometri di profondità ed epicentro entro 3 chilometri da Ovaro, 5 chilometri dai Comuni di Comeglians e Prato Carnico, 6 chilometri da Raveo, 7 chilometri da Ampezzo, 8 chilometri da Rigolato e Socchieve, 9 chilometri da Ravascletto, Sauris ed Enemonzo,  e 10 chilometri da Preone, Lauco e Villa Santina.