Terremoto Umbria: scossa magnitudo 3.1 tra Trevi e Montefalco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 ottobre 2018 11:22 | Ultimo aggiornamento: 29 ottobre 2018 11:22
Terremoto Umbria: scossa magnitudo 3.1 tra Trevi e Montefalco

Terremoto Umbria: scossa magnitudo 3.1 tra Trevi e Montefalco

PERUGIA – Una scossa di terremoto ha svegliato l’Umbria centrale alle ore 05.10 del 29 ottobre. La scossa, secondo i rilevamenti dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) ha raggiunto la magnitudo 3.1. Epicentro del sisma nel basso Trevano, nelle vicinanze della frazione di Cannaiola, ai confini tra il Comune di Trevi e quello di Montefalco.

Il sisma, come riporta il Corriere dell’Umbria, è stato chiaramente avvertito a Foligno, Trevi, Montefalco, Castel Ritaldi e Spoleto. In alcune località la gente è scesa in strada, presa dalla paura.  Al momento non si segnalano danni. La scossa è stata poi seguita da varie repliche: M1.6 alle 5.16, M.1.9 alle ore 5.18, M. 2.1 alle 5.50 tutte sempre con lo stesso epicentro.

Scossa di magnitudo 1.7 alle ore 5.50 invece anche nel territorio comunale di Castel Ritaldi. Il 25 ottobre scorso già una scossa di M.3.0 era stata registrata sempre nel Trevano. Altre lievi scosse c’erano state anche domenica 28 ottobre.