Terrorismo, allarme a Fiumicino: arrestato israeliano con un caricatore per mitragliatrice nello zaino”

Pubblicato il 25 Novembre 2010 12:50 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2010 12:53

Aveva un caricatore per mitragliatrice con 29 colpi inesplosi calibro 556 nella tasca laterale dello zainetto: per questo motivo un cittadino israeliano in partenza mercoledì 24 novembre  dall’aeroporto di Roma Fiumicino per Tel Aviv è  stato arrestato e portato nel carcere di Civitavecchia, con l’accusa di trasporto d’armi a bordo di aerei.

Ancora un episodio di tensione, quindi, nello scalo romano. Sempre mercoledì, al terminal 5, è stato denunciato e consegnato alle autorità statunitensi un cittadino americano di 63 anni che ha cercato di imbarcarsi nascondendo un coltello a serramanico nella scarpa.

[gmap]