Terrorismo, generale Mario Mori: “Sappiamo dove sono i capi, ora eliminiamoli”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 dicembre 2016 20:54 | Ultimo aggiornamento: 25 dicembre 2016 20:58
Terrorismo, generale Mario Mori: "Sappiamo dove sono i capi, ora eliminiamoli"

Terrorismo, generale Mario Mori: “Sappiamo dove sono i capi, ora eliminiamoli”

ROMA – Il timore di un nuovo attacco terroristico dopo quello del 19 dicembre a Berlino, in Germania, ha accompagnato le festività natalizie in Europa e in Italia. Il terrorismo è un rischio reale, sottolinea il generale Mario Mori, già comandante del Ros dei carabinieri e del Sisde, e “sappiamo dove sono i capi, ora dobbiamo andare ad eliminarli”.

Il generale Mori in una intervista video all’agenzia Dire spiega che le autorità che combattono i terroristi dell’Isis hanno identificato i capi e questo è il momento di agire:

“le cose si stanno sviluppando come un osservatore appena avveduto potrebbe prevedere… soprattutto adesso che sul piano militare l’Isis è in difficolta, ci dobbiamo aspettare colpi di coda che sono scioccanti perchè investono la pubblica opinione occidentale”.

Mori proseghe spiegando che il mondo occidentale è in difficoltà, ma siamo in guerra e bisogna prendere l’iniziativa:

“Tutti a chiedersi perché… Merkel si è chiesta perché, ma non doveva essere lei a fare la domanda ma il cittadino tedesco doveva chiedere a lei perché. Il mondo occidentale è in difficoltà a trovare la via per fronteggiare la situazione. Questa è una guerra. E in guerra bisogna prendere l’iniziativa e poi mantenerla. E solo attraverso l’iniziativa possiamo abbattere il nostro nemico”.

Per vedere la video intervista del generale Mario Mori su Dire.it clicca qui.